Pagina principale | Da visitare | Informazioni | Come | Ricettività | Manifestazioni e feste | Storia | Tradizioni | Il paese | A...VillacidroAssociazioni | Produzioni |Comunità | Trova | Calcola | Gioca | Notizie

VILLACIDRO: UN PO' DI STORIA

A cura di Ignazio Fanni
potecariu

 L'AEROPORTO DI TRUNCONI - S'ACQUA COTTA II
1944 - gennaio I

Marrone: 1067a compagnia artiglieri (1067th Ordnance Company)
Blu:         17° gruppo bombardieri medi (17th Bombardment Group Medium )
HQ   Headquartes
 The  Thunderbir goes to war
 Overseas Diary of Hershel D. Davis, 17th Bomb Group, 95th Bomb Squadron
Verde:     51° squadrone manutenzione (51st Service squadron)
Rosso:    31a e 34a squadra bombardieri medi dell’aviazione francese.
  (31e et 34e Escadre BM de     l’Armée de l’Air )
 Echelon  Volant
 Echelon Roulant

17th Bombardment Group Headqurters

Nel primo mese del nuovo hanno il nostro gruppo è riuscito ha portare a termine un numero record di missioni.

Il numero totale delle missioni accreditate nel mese sono state 30, virtualmente 1 al giorno, 6 delle quali missioni meteorologiche. In due occasioni è stato raggiunto il bersaglio ma non sono state sganciate le bombe.

Probabilmente la missione più importante del mese è stato il bombardamento dell’aeroporto di Ciampino, con bombe a frammentazione. L’attacco fu effettuato il 13 gennaio sotto la leadership del maggiore J.E.Criswell del 34° squadrone. Il bombardamento a tappeto coprì le aree di dispersione degli aerei, come era stato prestabilito. Dei 17 aerei che si sapeva essere nel campo, 13 furono o distrutti o danneggiati.

Altri obiettivi attaccati con successo durante il mese, furono il ponte ferroviari di Taggia, Orvieto, Orte e Civita Castellana.; gli scali ferroviari di Arma, Pistoia, Pontedera, Foligno, Lucca e Orte; il porto di Piombino; l’aeroporto di Viterbo e i viadotti di Ponte Corvo e  Ceprano.

Per contro le nostre perdite sono state; 2 bombardieri , 1 radio-mitragliere del 95° squadrone (il primo uomo morto per le ferite riportate in azione durante il secondo anno di operazioni del gruppo) e 14 uomini dati per dispersi. Al gruppo è stata accreditata la distruzione di 2  ME109  e il danneggiamento di uno. Durante il mese 106 uomini hanno completato il loro periodo di leva e sono stati rimandati a casa.

Durante il mese il maggiore Gilbert, il popolare ufficiale in comando calorosamente e universalmente conosciuto come Big Sam , è stato promosso tenente colonnello.Durante il mese in due occasioni il suo nuovo metodo di atterraggio con aerei danneggiati alla coda si è dimostrato chiaramente  valido.

In gennaio il maggiore Perrin ha iniziato a installare un bomb trainer nel pavimento in calcestruzzo di un edificio in disuso nell’area del comando (Casal del Re, N.d.T.). Al 31  del mese il lavoro non era ancora completato.

Miglioramenti si sono avuti sia nella mensa ufficiali che in quella per la truppa, dove un cuoco italiano fa  il pane e gli arrosti alla sua maniera innalzando il livello dei menu  delle forze armate.

L’ufficiale meteo, capitano Carpentier, è stato colpito ai genitali da una fiammata che dal tetto dell’  aereo  ha raggiunto il pavimento proprio in mezzo alle sue ginocchia. L’incidente è avvenuto durante una missione meteo. Comunque la missione è stata portata a termine. Il capitano è ancora ricoverato in ospedale ma sembra che si stia riprendendo abbastanza bene.

Il mese è andato estremamente bene sia dal punto di vista operativo che da tutti gli altri punti di vista.

L’inizio di febbraio ha visto un peggioramento delle condizioni meteorologiche e un conseguente decremento delle attività dirette a supportare le unità che combattono al fronte.

51st Service Squadron

Gennaio è stato un buon mese da tutti i punti di vista. Le condizioni climatiche moderatamente buone sono state più gradevoli per il personale di terra e ideali per le operazioni da svolgere nel campo.

Dal 17° gruppo, al quale è associato il nostro squadrone, sono state compiute 25 missioni.
E’ stato possibile continuare un’efficiente attività per le riparazioni necessarie, la qualità delle razioni ricevute è stata decisamente migliore e in generale le condizioni di vita sono migliorate. Il morale degli uomini ha raggiunto un nuovo picco.

Le condizioni meteorologiche hanno risvegliato le latenti tendenze atletiche e con l’aiuto di quattro italiani, un campo di basket è spuntato porzione di terreno pieno di pietre. Grazie al contributo di numerosi membri dello squadrone,sono stati saldati robusti cerchi di ferro, sono state preparate delle reti adeguate e  sono state  messe su le relative tavole di sostegno per questi improvvisati canestri.

Portato a termine il progetto, ogni sera, dopo il lavoro, vengono disputate delle partite fra team formati  da uomini dei vari dipartimenti e organizzazioni. Il dipartimento dei genieri è riuscito a mettere su due team, gli addetti alla riparazione degli aerei un team delle officine, e uno  pure gli addetti ai rifornimenti tecnici così pure i motoristi.
Infine è stato messo su il team del quartier generale composto da addetti alla fureria, agli approvvigionamenti dello squadrone e alla cucina. Il team dello squadrone, composto dai migliori di tutti team, ha vinto per 26 a 6 la sua prima partita, giocata contro il 6627° Ordinance.

In questo mese i nostri genieri sono riusciti a costruire un simulatore di bombardamenti per il 17° B.G. Un aggeggio del genere negli States può costare anche 2.000 $ ma i nostri uomini hanno messo a punto il loro capolavoro recuperando rottami sparsi qua e la per il campo, in particolare  dalle carcasse degli aerei abbandonati dai tedeschi. 

1067th Ordnance Company

All’inizio del mese presenti 2 ufficiali e 41 soldati

Alla fine del mese presenti 2 ufficiali e 40 soldati, di cui un ufficiale e 7 uomini distaccati al campo di Decimo.

Primo Gennaio

Casal del Re

Abbiamo salutato il nuovo anno con un altro pranzo a base di tacchino che farebbe venire l’acquolina in bocca a qualsiasi civile.
Oggi fa molto freddo e il vento ha raggiunto una velocità di 65 miglia l’ora. Il sistema elettrico è andato fuori uso e siamo costretti a usare le candele.
Ieri il generale Webster ha invitato per il tè  il maggiori Gilbert e Hanford e il generale Testard .
( HQ)

Gutturu ‘e Forru

Anno nuovo vita nuova: tutti fanno buoni propositi e si impegnano a non ripetere gli errori commessi durante l’anno appena trascorso.
Il tempo volge veramente al freddo e un vento gelido spazza l’accampamento.
(Thunderbird)

Primo dell’anno: freddo, umido, nuvoloso e raffiche tremende di vento...
Per domani è in programma un importante raid. Stiamo caricando bombe da 1000 libbre. L’obiettivo, probabilmente saranno le acciaierie nella costa vicino Cecina. Ci aspettiamo “beaucoup”di flak...

Herschel D. Davis

Trunconi

Oggi non era  giorno di vacanza, ma anche se fosse stato necessario, le condizioni meteorologiche avrebbero ostacolato qualsiasi attività necessaria a  far fronte ad eventuali emergenze. Tempeste di vento e foschia già da ieri notte  e anche oggi  per tutta la giornata. Sono state fatte molte discussioni e scommesse circa la possibilità di poter trascorrere il prossimo capo d’anno a casa.

Tacchino e  “tutto il  resto”  per  il  pranzo di oggi.
Il sottufficiale alla mensa, il sergente Calvin H. Clark e i due cuochi Raymond P.Read e Michael V.  La  Mantia si sono impegnati al massimo per prepararci qualcosa di gustoso.
Per celebrare la giornata di festa, stanotte abbiamo organizzato un bingo, nei locali della mensa, al quale hanno partecipato quasi tutti gli uomini della compagnia

Chateaudun-du-Rummel

Il comandante Albertus si reca in Corsica per una ricognizione sul campo d’aviazione di Chisonaccia.  
(Echelon Volant)

Biserta

Ore 9 arrivo degli ultimi due veicoli. Il camion del rancio spinto dal suo slancio e dal buon senso  del capo-vettura che si mette al seguito di una jeep americana fa il giro dei campi di battaglia di Tunisia e termina la sua corsa all’ammiragliato di Biserta

Pranzo alla mensa della fanteria installata presso il quartiere riservato di Biserta, l’unico completamente inviolato dai bombardamenti.  
(Echelon Roulant).

Gli ultimi veicoli raggiungono Biserta, la mattina del primo gennaio.  Come era prevedibile, a Biserta nessuno è al corrente dell’arrivo dell’ echelon roulant: americani e francesi fanno a scaricabarile per trovare loro alloggio. Finalmente gli aviatori trovano rifugio presso  i fanti che gli aprono le porte della loro mensa.
(Les Marauders Francais)   

2 Gennaio

 Casal del Re

Ieri il vento ha buttato giù entrambe le crapper tents, mettendo allo scoperto un sacco di cose.
Anche oggi tacchino.
La mensa truppe e l’ospedale del dottor Herbert sono stati appena tinteggiati. Missione. ( HQ)

Gutturu ‘e Forru

Il tempo è migliorato e il vento ha deciso di soffiare da qualche altra parte.

Oggi sono stati messi a punto i piani per un party per i soldati che, mercoledì notte, si svolgerà nei locali della mensa truppa. Una band del Wing sarà  “the piece de resistance” .

Alcuni uomini sono ritornati dal campo di riposo, alcuni sono rimasti li o si sono persi sulla via del ritorno.

Missione su Santo Stefano: scalo ferroviario e ponte ferroviario. (Thunderbird)

Siamo andati su Santo Stefano scalo e ponte ferroviario. Missione facile no flak e caccia nemica.
Vista meravigliosa: da una parte la Spagna e  dall’altra l’Italia. Le alpi sembravano vicine come mai prima, soprattutto quando siamo arrivati vicino il bersaglio che è molto vicino ai confini con la Francia.
E’ stata  una gita in automobile più che un bombardamento  . Mi auguro che molte delle mie sortite siano simili a questa.

Herschel D. Davis

Trunconi

Oggi è stata posata la prima pietra per l’edificio che dovrà ospitare la day room dello squadrone. I materiali sono stati raccolti qui e lì  dalla truppa ma anche dagli ufficiali. Sono stati trovati mattoni di vario tipo e il primo passo per la costruzione è stato fatto senza tante cerimonie.

Il primo giorno, il S/Sgt. Ray, supervisore ai lavori, è riuscito a posare più mattoni di chiunque altro  e se qualcuno gli domanda quanti mattoni in realtà è riuscito a posare, la risposta è “BEAUCOUP”. Volontari hanno dato il loro meglio e in tal maniera i lavori procedono velocemente con risultati soddisfacenti.

Il 310° Service Group ci ha assegnato un pianoforte ma la sua installazione dipende dal completamento della day room.

Dopo la festa ritorno al lavoro ordinario.

Chateaudun-du-Rummel

Tempo cattivo. La neve caduta stanotte ha ricoperto quella rimasta dai giorni precedenti. Disgelo.
(Echelon Volant)

Biserta

Alle 10 iniziano le operazioni di imbarco a bordo dell’ LST 365 battente bandiera di Sua Maestà Britannica. I francesi non passano inosservati dal momento che il  “circo” 1/22 estende il suo composito nastro per almeno tre chilometri.

Formalità burocratiche incredibili rallentano l’imbarco: per esempio la presentazione di un certificato di “bien vivre” alle autorità francesi. Finalmente l’ufficiale di collegamento americano, il capitano Osgood, prende in mano la situazione preoccupandosi di tutti i problemi e dell’organizzazione della vita a bordo. Il materiale rotabile era così abbondante che una parte dovette essere imbarcata su un altro LST.  
(Les Marauders Francais)  

 Durata dell’imbarco: 4 ore.  
(Echelon Roulant)

3 Gennaio

 Casal del Re

Il tenente Levin sta ancora cercando di trovare un nomignolo virile per il nostro piccolo gruppo.

Tra gli uomini è passata una risoluzione con la quale promettono di astenersi dai liquori e dalle donne.

La percentuale di malattie (non militari) qui è incredibilmente alta. Missione.
( HQ)

Gutturu ‘e Forru

La doccia con caldaia, autocostruita da Ted Dickerson ha avuto un ritorno di fiamma e per poco non c’è stata una piccola tragedia. Ted stava riscaldando l’acqua del serbatoio, prima di farsi la doccia, quando ha preso fuoco il tessuto della tenda. Il posto doccia era in lamiera perciò i danni sono stati limitati.

Il capitano Criswell è stato promosso maggiore e ha ricevuto le congratulazioni di tutto lo squadrone. Criswell piace veramente a tutti perché è un “vero duro”.

Oggi sono state vendute le razioni: tre stecche di sigarette a testa, più articoli vari.  (Thunderbird)

Il gruppo, oggi, ha bombardato di nuovo  Pistoia: no caccia, no contraerea. Abbiamo fatto un buon lavoro. Nel pomeriggio sono uscito per un addestramento di mitragliamento ma il bersaglio ( un JU-87) non è arrivato e così siamo tornati a casa prima. Vedremo domani.
Herschel D. Davis

Chateaudun-du-Rummel

Pioggia ininterrotta. La pista è ricoperta di fango., ma il forte gelo della notte vi porrà rimedio.
(Echelon Volant)

Biserta

La mattina si salpa per organizzare il convoglio nella baia di Biserta.
(Les Marauders Francais)  

4 Gennaio

 Casal del Re

Perrin e Horras sono finalmente tornati e se hai qualche ora a disposizione puoi imparare molto sul Cairo. Ieri il generatore ha ripreso a funzionare a The Villa, e adesso abbiamo un’ottima illuminazione.

Questo vento ricorda quello del Texas orientale.
(HQ)

Gutturu ‘e Forru

Gli uomini sono tutti presi dalla notizia che i russi hanno attraversato le vecchie frontiere polacche del 1939. Molto interesse per l’avanzata sovietica nell’ansa superiore del fiume Dnieper.

Ultimi tocchi per la festa di domani notte.

Obiettivo di oggi: Roccasecca, ponte stradale. Non si è potuto bombardare a causa delle nuvole.
 (Thunderbird)

Andati sul ponte stradale di Rocca Secca ma c’era uno spesso banco di nuvole su tutta l’area. Erano visibili solo alcune cime coperte di neve. Molto vento al decollo e all’atterraggio, proprio sotto le nuvole. Bene, comunque, adesso ho fatto metà del percorso: ancora venti missioni e vado a casa. Nessuna missione in programma per domani.
Herschel D. Davis

Trunconi

Siamo stati assaliti da tempeste di vento ancora più feroci e abbiamo dovuto fare degli sforzi sovrumani per riuscire a trattenere le nostre tende. E’ stata una vera battaglia dell’uomo contro gli elementi e poco è mancato che gli elementi avessero la meglio sull’uomo. Di notte il freddo è aumentato e la neve è caduta sulle montagne vicine trasformandole in uno scenario da paese delle meraviglie. Al calare del sole le nostre menti furono pervase dal pensiero che  ormai eravamo diciannove mesi oltreoceano e lontani dalle nostre case.

Chateaudun-du-Rummel

Il comandante del gruppo continua il suo tour in aereo sul Mediterraneo e per andare da Biserta a Telergma, passa per Biskra. Questo per non rischiare di essere abbattuto dal nemico.
(Echelon Volant)

Biserta

Alle 21 ci mettiamo nuovamente in movimento per dirigerci verso la rada di Tunisi.
I tenenti Jey e Demian hanno gli occhi fissi verso la costa. Perché?  Il 56 non risponde più.

(Echelon Roulant).

5 Gennaio

Casal del Re

Iniziati i lavori per il caminetto nella sala ricreazione truppa. Una succulenta porzione di spezzatino di maiale è stata la gradita sorpresa odierna. Il quartiermastro inizia a piacere anche ai più intransigenti. Doo Goldsmith è oberato di lavoro e, incidentalmente, the boy è un ottimo giocatore di poker. Al maggiore Witherspoon (“Pappy”) sta spuntando un dente del giudizio ed è un po’ groggy.
Missione
(HQ)

Gutturu ‘e Forru

Stanotte finalmente la festa nella mensa truppa. I tavoli sono stati portati fuori e un palco di fortuna è stato preparato per l’orchestrina di sette elementi, inviataci dal Wing.

Miss Marion  Dever della Croce Rossa (americana) ha procurato anche due quartetti di ragazzi di colore che hanno cantato spiritual e musica moderna.
Si sono esibiti anche gli ufficiali e il maggiore Criswel ha cantato un certo numero di canzoni popolari.
E poi: cioccolata, noccioline e vino a volontà. Hanno partecipato circa 150 uomini e si può dire che si sono divertiti.. E’ la prima volta che viene organizzato un intrattenimento informale di questo tipo. .  (Thunderbird)

Tempo buono ma niente missione. Domani manderemo 24 aerei con bombe da 500 libre, probabilmente ancora sul ponte di Rocca Secca.
Herschel D. Davis

Chateaudun-du-Rummel

Ancora pioggia e fango. Gli equipaggi incominciano a innervosirsi.
(Echelon Volant)

Biserta

Trascorriamo la giornata davanti a Sidi ben Said. Nel mentre, a bordo, si gioca a carte, si legge o si canta.
(Echelon Roulant).

6 Gennaio

Casal del Re

B 26 in voloIl generale Testard è partito oggi, dopo aver partecipato a un certo numero di missioni e aver sperimentato molte contraeree. Tutti sono molto contenti per il record di bombardamenti raggiunto dal 17°.
Questa settimana il maggiore Gilbert ha aggiunto un’altra decorazione al già ben nutrito carnet: the Purple Hearth. La sala ricreazione della truppa adesso ha il mobilio ed pronta per essere inaugurata.
Missione
(HQ)

Gutturu ‘e Forru

Ci è giunta notizia che Kenny Kirckendoll, ex bombardiere del 34°, rimandato negli Usa perché ferito nel raid su Trapani-Milo, stia per ricevere la Star per aver affondato un incrociatore tedesco nel porto di Biserta.
Kirrkendoll è il terzo uomo del nostro squadrone ad aver ricevuto questa onorificenza, da quando siamo entrati in guerra.

Rabbit Rabita, un nuovo acquisto dello squadrone afferma di avere solo 19 anni e dice di poterlo provare con  il suo certificato di nascita….ma nessuno gli crede.

 “La stagione sociale è scoppiata con una partenza tumultuosa, la scorsa notte, presso la mensa truppa del 34°.
La Croce Rossa Americana locale, nella persona di Marion Dever, una ragazza del South Carolina, ha fatto in modo che il party diventasse una realtà.

 I personaggi erano molti e le loro performance sono state un’esplosione di varietà e di talento. Un quartetto di colore, il Black Sam (detto anche 5 by 5) ha monopolizzato l’attenzione……La sua versione di MARGIE è stata da knockout. Il maggiore Criswell ha suscitato un fragoroso applauso con l’interpretazione di  MY BUDDY  e di   STAR DUST.  

A questo punto Miss Denver ha preso un lungo pezzo di spago e ha piazzato ne ha piazzato le due estremità in bocca ad altrettanti GI e ha chiesto loro di fare un’animata discussione e contemporaneamente di  continuare a infilarsi lo spago in bocca. Nel mentre lei, si è messa al centro fra i due e, dopo aver stretto fra i denti lo spago, ha promesso un bacio a chi dei due l’avesse raggiunta per primo. Lo spago si è rapidamente accorciato tra il ruggito dei presenti. Quando i due contendenti sono arrivati a lunghezza di braccia, al combattimento verbale hanno aggiunto un’immaginaria scazzotatura.   Miss Denver che aveva la sfortuna di stare tra i due era sballottata dai loro sbuffi. Comunque lei è riuscita a rimanere attaccata allo spago e il caporale H. Roth, benché spossato dall’esercizio fisico, dopo aver percorso con un balzo gli ultimi due piedi ha baciato Marion a piombo sulle labbra. Il sergente O.T. Warren, per non essere da meno, dall’altra parte dello spago l’ha baciata pure lui.

Il sergente Leroy Cobb ha suscitato il maggior numero di risate quando come penitenza per aver sbagliato la risposta al gioco della verità è stato costretto a fare l’imitazione di una danzatrice di Hula Hula.  Per rendere più realistica la danza, Miss Denver ha portato un reggiseno e una rete per zanzariera.

Un altro numero da sbellicarsi dalle risa è stato quello del soldato semplice A. Burns che ha dovuto recitare l’alfabeto all’indietro e togliersi un capo dell’abbigliamento per ogni sbaglio……..

Alcuni eminenti talenti locali non hanno avuto l’opportunità di intrattenere i ragazzi perché a causa di una sovrabbondanza di candidati non fu possibile farli esibire tutti.

Il simpatico tenente S. Larbabee è stato perfetto come conduttore della serata…

Avremmo voluto mandare un mazzo di fiori all’indirizzo di Miss Denver che aveva organizzato la serata…….” 

Da “ SCARS AND GRIPES” del   6 gennaio 1944

Obiettivo odierno: scalo ferroviario di Pontedera. Leader del gruppo era il 34° ed è stato fatto un buon lavoro.

Siamo stati sullo scalo ferroviario di Pontedera e abbiamo fatto un buon lavoro. No flak no caccia . Ho fatto 2 ore e mezzo di allenamento nel sedile sinistro (pilota) e ho eseguito tre decolli e tre atterraggi. Non è andata male ma sarebbe potuta andare molto meglio. Specialmente l’ultimo atterraggio è stato di merda. Domani non sono in lista per missioni. .
Herschel D. Davis

Chateaudun-du-Rummel

Anche oggi non si vola.

Ritorno dei comandanti del gruppo. Vengono date, ai comandanti delle squadriglie, informazioni sulla futura base e sulla Corsica. C’è poco da stare allegri per quanto riguarda il vettovagliamento. Quanto alla pista potrà essere pronta tra il 10 e il 15. .  (Echelon Volant)

Biserta

Alle 3,30 fuori uso l’ancora anteriore, alle 3,45 fuori uso anche quella posteriore. Grazie ai 2000 cavalli del motore si riesce a tener testa ai marosi. Il comandante Debernardy e una parte degli ufficiali si interessano per la riparazione. Un mare molto grosso imperversa sino all’una di notte.
(Echelon Roulant).

Quando finalmente il convoglio si decide a partire, veniamo investiti da una violenta tempesta che provoca la rottura delle due ancore dell’LST, per cui dobbiamo dirigerci a Sousse per la riparazione.
(Les Marauders Francais)  

7 Gennaio

 Casal del Re

Ancora freddo ma niente pioggia. Oggi è arrivato un ispettore dello stormo ed è sembrato fosse contento (di come vanno le cose). Sempre più uomini hanno raggiunto il limite delle 40 missioni e aspettano di essere rimandati a casa. Snafu, il venerabile cucciolo, si è beccato il raffreddore. I sergenti Taylor e Fry hanno ripreso servizio dopo essere stati assenti per malattia.
Missione 
(HQ)

 Gutturu ‘e Forru

Gli ufficiali hanno avuto musica a pranzo e a cena. Suonavano tre soldati italiani fatti venire da Iglesias. L’ensemble era costituito da tromba, chitarra e fisarmonica. Il repertorio estremamente vario da Tiger Rag ai valzer di Strass.

Obiettivo odierno: Foligno, scalo ferroviario. Le foto hanno dimostrato il successo della missione. Sulla via del ritorno i nostri hanno incontrato la caccia nemica per la prima volta da molto tempo a questa parte. Due ME-109 sono comparsi mente lasciavamo l’obiettivo, e altri otto  ci sono saltati addosso nei pressi del lago Trasimeno e ci hanno seguito sino alla costa.

Un nostro aereo, a corto di carburante, è dovuto atterrare in Corsica per fare rifornimento, rientrando più tardi alla base ma sano e salvo.

Mentre i nostri “missionari” erano in volo verso l’obiettivo, hanno segnalato alla base, la presenza di un sottomarino. Un nostro aereo è subito partito da Villacidro, ma il sottomarino è risultato essere una nave francese e il nostro aereo è tornato indietro senza sganciare le sue bombe. 
(Thunderbird)

Il gruppo è stato su Foligno e ha fatto un buon lavoro. Hanno incontrato sei Me-109 e un po’ di contraerea, non troppa però. Non credo che sia andato perso qualche aereo. Certamente abbiamo avuto tempo buono, negli ultimi tempi, speriamo che regga ancora per un po’. Sono in lista per domani..
Herschel D. Davis

Chateaudun-du-Rummel

Volo in gruppo a tre che contribuisce a scaricare la tensione degli equipaggi. Ma che corrida per i meccanici a causa dei mezzi inadeguati di cui dispongono.
 
(Echelon Volant)

Biserta

Gli elementi continuano a esserci contrari.

Davanti a noi appare una costa: che sia la Corsica? Magari. Si tratta invece di Sousse (Tunisia).  Che bella performance! Ingresso nel porto alle 17.
(Echelon Roulant).

8 Gennaio

 Casal del Re

Coloro che sono tornati dal campo di riposo di Capri raccontano una bizzarra storia di hotel immensi, magnifico e inappuntabile servizio, capicameriere e… razioni “C”. E’ appena arrivato un telegramma da Big Sam, che si trova ad Algeri, che dice:

“Congratulazioni Colonnello”. Il capitano Carpentier ha diffuso la notizia e ora tutti sono al corrente che Gilbert è stato promosso colonnello, ufficiale in comando del 17° gruppo. Missione.
(HQ)

Gutturu ‘e Forru

Alcuni uomini, tra i quali Carl Williams del reparto trasporti, hanno dimostrato di essere pieni di talento come macellai. La notte scorsa Williams ha procurato un agnello e stanotte l’ha cucinato con molta professionalità. Lui e la sua banda si sono dati alla ricerca di qualche agnello tenero, nella collina.

Negli alloggi degli uomini con più danaro iniziano a vedersi apparecchi radio venduti dai villacidresi. Le radio, al mercato locale, spuntano anche 110 $. C’è da dire, comunque, che funzionano molto bene.

Oggi è arrivato un nuovo equipaggio destinato al 95° squadrone.

Obiettivo del giorno: Lucca, scalo ferroviario. Il generale Webster ha volato con i Thunderbird. Ha fatto il suo bravo giro sull’aereo pilotato dal cap. Richter.  (Thunderbird)

Oggi non ho dovuto volare ma sono sicuramente in lista per domani. Speriamo di non dover bombardare ancora Rocca Secca. Oggi il gruppo ha fatto un buon lavoro sullo scalo ferroviario di Lucca. Sembra che stanotte non sia troppo caldo.Speriamo che domani non sia nuvolo..
Herschel D. Davis

Chateaudun-du-Rummel

Nessuna attività e nessuna notizia dell’ “Echelon Roulant” che a quest’ora dovrebbe trovarsi in Corsica.
 
(Echelon Volant)

Biserta

Partenza da Sousse a effettivi quasi al completo.
(Echelon Roulant).

9 Gennaio

 Casal del Re

Una domenica così  domenicale, non può certo suscitare molto eccitamento in giro.
E’ arrivato Mr. Rhinehart della Norden Co. (la ditta che produce i visori Norden). Missione
 (HQ)

Gutturu ‘e Forru

Dopo tanto tempo, finalmente un po’ di posta.

Qualche burlone ha scritto nella bacheca , proprio sotto la data nella quale e possibile spedire i vaglia a casa:
“Stanotte grande torneo di giochi d’azzardo nella mensa truppa, per vedere chi spedirà il vaglia a casa. C’è molta verità in questo avviso. Infatti se ci sono quelli che riescono a mandare qualche cosa a casa è pur vero che ce ne sono tanti che tirano avanti sino al prossimo giorno di paga con appena 25 centesimi in tasca.

Niente missione a causa del cattivo tempo.
(Thunderbird)

Oggi ho compiuto 24 anni. WOW. Quanto sono vecchio. Mi comporto come fossi più giovani di molti di questi ragazzi di 20-21 anni. Oggi non c’è stata missione ma ho fatto un paio d’ore di allenamento. Ho fatto un decollo e un atterraggio abbastanza buoni. Ho dovuto finire prima a causa di una grande bolla nella ruota anteriore. Adesso Rocca Secca adesso è “fini” (in francese nel testo).
Herschel D. Davis

Chateaudun-du-Rummel

Volo di gruppo con tre aerei. Tempo mediocre.
(Echelon Volant)

 Biserta

Alle nove, messa a bordo. Arrivo a Biserta 8 giorni esatti dopo l’imbarco.

Sbarco dei materiali, nel pomeriggio. Grazie alla comprensione , all’organizzazione e alla gentilezza del maggiore della base, il gruppo può sistemarsi e trascorrere la notte al porto. La marina francese permette  ai  ufficiali e ai soldati di sistemarsi alla “Pêcherie” .
(Echelon Roulant).

Allo scendere della sera  il personale fu radunato sulla banchina . Presi da compassione i marinai si presero cura degli aviatori offrendo loro  vitto e alloggio  alla “Pêcherie” .
(Les Marauders Francais)  

10 Gennaio

Casal del Re

Senza notizie di cui parlare, è arrivato il momento di cantare le lodi delle nostre docce.
Acqua calda termale (le docce erano a S’Acqua Cotta) con spazio per più di venti persone insieme e per tutti così vicine da poter essere usate frequentemente. Lo scorso 10 gennaio ci facevamo la doccia con gli elmetti nella fredda Telergma e solo in caso di assoluta necessità. Le cose cambiano.
Missione. 
(HQ)

Gutturu ‘e Forru

Una grande foto (15” x 16”) dell’aereo del tenente Bennet ripreso da un altro aereo con un motore fuori uso al ritorno dal raid su Roccasecca , adorna una parete dell’ufficio dell’ S-2.
Riunione stanotte per rivedere i piani di difesa in caso di attacco.

W. Couch  si allena per il campionato di box. Il migliore di ogni gruppo parteciperà alle finali dell’area del Mediterraneo.

Oggi è stato installato un ingegnoso macchinario per lavare i mess kit, le pentole e le casseruole. Il marchingegno, un’opera d’arte di saldatura, è diviso in quattro reparti ed è completato da un’unità di scarico e di riscaldamento dell’acqua. Così verranno eliminati i quattro fornelli adoperati in precedenza.

Un aereo è stato mandato sulla zona di Livorno in ricognizione meteo. .  (Thunderbird)

Oggi il gruppo non esce. Il tempo qui è bello ma sembra non lo sia in Italia. Si temevano sommosse di Italiani qui nei dintorni ma non è successo niente. Comunque ci portiamo dietro le armi, giusto nel caso.
Herschel D. Davis

Trunconi

La notte del dieci gennaio lo squadrone è stato allertato a causa di una certa agitazione tra i paracadutisti italiani nei dintorni. Sono state prese misure precauzionali aumentando la guardia attorno all’accampamento e raddoppiando il numero delle sentinelle nei pressi dei magazzini del genio. Ogni uomo deve stare all’erta e pronto a entrare in servizio ogni momento.

Dopo la festa, ritorno al lavoro ordinario.

La sezione munizioni è stata costantemente occupata immagazzinando bombe o caricandole sugli aerei.

Chateaudun-du-Rummel

Tiri sul bersaglio rimorchiato dagli aerei del gruppo. Ancora nessuna notizia del distaccamento in navigazione.  
(Echelon Volant)

Biserta

Sistemazione nella “staging area” al centro in un angolo affascinante in mezzo agli ulivi. Si prevede un lungo soggiorno. Si montano le tende piramidali , si installa la corrente elettrica e la radio. La sera l’accampamento è a buon punto.
(Echelon Roulant).

Siccome era impossibile fissare la data della nuova partenza , i francesi si installarono prevedendo un soggiorno di più giorni e quindi montarono un accampamento di tende, in un oliveto, con le comodità del caso: latrine secondo il modello USA, docce, elettricità, radio. Per passare il tempo: istruzione militare e sport.
(Les Marauders Francais)  

11 Gennaio

 Casal del Re

Due ufficiali di volo  (il capitano pilota Richter e il tenente bombardiere Abernathy )  sono stati trasferiti qui al comando (HQ) per occuparsi delle operazioni. Con il maggiore Horras vice ufficiale in comando del gruppo e il maggiore Harrel ufficiale per le operazioni del gruppo adesso l’organico è al completo. Felici di avervi con  noi, ragazzi. E questo vale anche per il sergente Olds, il nostro nuovo disegnatore e cartoonist deluxe.
Stanotte si è verificato  un episodio sfortunato: un G.I. del 51st Service Squadron, ha ucciso un soldato italiano senza alcuna ragione. Il G.I. era ubriaco fradicio, naturalmente. 
Missione 
(HQ)

Gutturu ‘e Forru

Sono state prese precauzioni contro eventuali tumulti da parte di truppe italiane, specialmente da parte dei paracadutisti.

Tutte le città sono state dichiarate off limits per le nostre truppe, sino a nuovo ordine, e gli uomini di guardia agli aeroplani e a tutta l’area sono stati raddoppiati.

Un ondata di furti ha determinato la necessità di tenere lontano tutti, eccetto le persone accreditate, dall’area delle tende e dello squadrone. Sei guardie italiane (carabinieri, N.d.T.) formano un anello intorno all’area e non permettono l’ingresso alle persone non autorizzate.

Un allarme rosso ha aggiunto un po’ di eccitazione all’andamento generale di oggi pomeriggio. Ma ben presto l’allarme è stato tolto e tutto è tornato tranquillo.

Il raddoppio della guardia fa sì che il turno tocchi anche a coloro che non l’avevano mai fatto. Agli equipaggi di volo questo non piace tanto, comunque nessuno se ne lamenta poiché in momenti come questo è necessario anche il loro aiuto.

Oggi niente missione.
 (Thunderbird)

A  causa del cattivo tempo qui, anche oggi niente missione. Penso che, altrimenti,  saremmo andati su una diga nei pressi di Rocca Secca. Non ho la minima idea di quanto durerà ancora questo tempo cattivo. Con un tempo del genere non si può nemmeno fare allenamento.
Herschel D. Davis

Trunconi

Stamattina tutto il personale ha ricevuto l’ordine di portare al lavoro le proprie armi e di tenerle a portata di mano per prevenire eventuali azioni ostili. A mezzogiorno siamo stati informati di un peggioramento della situazione. Pare infatti che i ribelli si siano riuniti in piccoli gruppi nelle colline circostanti. Conseguenza dell’allarme, i soliti parafernali: maschere antigas, elmetti e armi da fuoco. Tuttavia non ci sono stati incidenti di sorta e piano piano la situazione è tornata alla normalità.

Abbiamo fatto una gita in camion, a Oristano.
Gli uomini si sono divertiti in ogni altra città finora visitata.

Chateaudun-du-Rummel

Tempo cattivo. Siamo in attesa disposizioni per la partenza tra 15 giorni.
(Echelon Volant)

Biserta

Si prosegue nell’istallazione del campo. Alcuni uomini hanno avuto una brutta avventura su una nave Liberty e  hanno rischiato svegliarsi “ai ferri”, l’indomani mattina.
(Echelon Roulant)

12 Gennaio

 Casal del Re

Il colonnello, il maggiore Harrell e Foster sono decollati per Algeri. Le partite di poker continuano con un sistema bancario che avrebbe confuso Morgenthaw (all’epoca Henry Morgenthau era il segretario al tesoro degli Stati Uniti).

Le razioni ormai sono molto buone e ciò contribuisce alla buona salute di tutti. Una buona quantità di missioni, questo mese. La Sardegna si sta dimostrando meglio di quanto ci si potesse aspettare dopo tutto il fango e il tempo inclemente di novembre.
Missione.
(HQ)

Gutturu ‘e Forru

Oggi missione sulla diga di Isoletta sul fiume Liri.

Un intenso fuoco di sbarramento contraereo ci è costato un apparecchio e ne abbiamo perso un altro durante l’atterraggio: il velivolo del tenente Cooper è stato colpito all’ala sinistra ed è precipitato in fiamme. Sono stati visti solo tre paracadute mentre l’equipaggio era formato da sette uomini, compreso il fotografo; l’aereo andato distrutto all’atterraggio è quello del tenente Craig al quale come ha toccato terra, e scoppiato uno pneumatico con conseguente cedimento del carrello . In un altro aereo, pilotato dal tenente Stewart, la contraerea ha colpito il sistema idraulico e ha dovuto fare numerosi giri in aria, prima che il sistema il sistema idraulico di emergenza si decidesse a far uscire il carrello. Comunque, alla fine, l’aereo ha potuto toccare terra senza altre conseguenze.
(Thunderbird)

Partiti per la diga sul fiume Liri vicino Isoletta. E’ stata una delle più dure missioni che ho visto, da molto tempo a questa parte. Siamo andati in tre ondate di 12 aerei con un intervallo di 15 minuti l’una dall’altra. Io ero nella seconda e potemmo vedere il fuoco della flak tutto intorno agli aerei della prima ondata. Sganciato sull’obiettivo e intrapreso il viaggio di ritorno era già sul mare quando un aereo ha ricevuto un colpo diretto sul serbatoio dell’ala sinistra ed è praticamente esploso. E’ precipitato in due pezzi, grandi palle di fuoco. Poveri diavoli, non hanno avuto nessuna  chance.

I nostri aerei se la sono cavata, ma la maggior parte aveva beaucoup di fori. Non credo che abbiamo colpito la diga e ciò era importante e per costringere i tedeschi ad abbandonare le loro posizioni. Se la memoria mi assiste, il fuoco di sbarramento era così intenso e accurato che non solo potevamo vederlo come una spessa cortina, ma lo potevamo anche udire rimbalzare sull’aereo e sentirne l’acre odore. E’ stato terribile.
Herschel D. Davis

Trunconi

Il solito tran-tran

Chateaudun-du-Rummel

Arriva a Chateaudun , l’echelon volant del Gruppo Bretagne. Di sera incidente alla mensa dei sottufficiali tra elementi dei due gruppi (il Maroc composto da ex seguaci del governo metropolitano e il Bretagne composto da gollisti da sempre convinti della battaglia per la Francia libera), subito messi in riga dai loro ufficiali. 

Si sparge la voce che i roulants sono incorsi in una tempesta e che ora si trovano a Biserta. Una ragazza di Chateaudun ha ricevuto una lettere dal suo fidanzato.

Biserta

 Un Isobloc va a Tunisi. Il comandante Debernardy invita gli ufficiali all’ Hungaria . Eccellente ospitalità, ottima cucina. Rientro alle 24.
(Echelon Roulant).

13 Gennaio

 Casal del Re

Il sergente Pagnotta ha fatto ritorno dopo un ungo giro in Italia. Abbiamo appena appreso che d’ora in avanti dovremo pagare per avere le razioni PX (dello spaccio). Il capitano Holt and Co. Hanno fatto un ottimo lavoro nel procurare molte cose.  Missione
(HQ)

Gutturu ‘e Forru

E’  stato revocato il divieto di visitare i paesi vicini, il che consentirà ai ragazzi di andare a Villacidro, alla fine della giornata.

Oggi un nostro aereo (pilota il  tenente Magdich, copilota il maggiore Criswell) è stato il leader della missione odierna  sull’aeroporto di Ciampino, a sud-ovest di Roma. Gli spezzoni hanno tempestato entrambi i lati del campo distruggendo o danneggiando numerosi aerei al suolo. Il tenente Carlson è ritornato con un motore solo, per festeggiare il compleanno della sua figlioletta. Il tenente Bennett ha volato la sua 13a missione ed ha avuto il parabrezza e un’ala danneggiata dalla  rastrelliera  per le bombe abbandonata dall’aereo che lo precedeva.
(Thunderbird)

Il gruppo ha bombardato l’aerodromo di Ciampino a sud di Roma. Secondo i rapporti ha fatto un buon lavoro. Niente caccia e flak di debole intensità. I B-17 sono andati sulla diga del fiume Liri. Certamente mi auguro che abbiano successo perché altrimenti dovremo tornarci noi. Brrrr…Tutti i tipi di bombardieri, compresi i P-47,  hanno cercato di distruggere la diga, ma nessuno c’è riuscito perché la diga è in un canyon profondo con fortissime correnti d’aria che deviavano le bombe. Spero che il raid di domani sia facile perché sono in lista.
Herschel D. Davis

Chateaudun-du-Rummel

Dalla lettera suddetta, si apprende che il distaccamento e a Sousse e attende gli ordini per ripartire.  Nel pomeriggio apprendiamo invece che arrivato in Corsica. Non sappiamo cosa pensare perché la lettera è datata Sousse e la cosa è confermata dal timbro postale.
(Echelon Volant)

Biserta

Un colonnello americano accompagnato dal capitano Osgood, viene a portarci la buona novella. Dobbiamo cambiare i soldi e rimanere in attesa.
(Echelon Roulant).

14 Gennaio

Casal del Re

Il colonnello Gilbert è il l’ufficiale in comando della base senza una base. La cosa sembra confusa, ma dobbiamo formare un nucleo per i numerosi distaccamenti intorno Villacidro. I paracadutisti (italiani) stanno creando qualche problema e quindi dobbiamo portarci appresso le armi personali. Io non capisco cosa vogliono questi bastardi, visto che al momento stiamo dando da mangiare a tutta l’isola.
Missione
(HQ)

Gutturu ‘e Forru

La solita indolenza di metà mese, in attesa del giorno di paga.
Per domani ci è stata preannunciata la visita medica.
Missione cancellata.
 (Thunderbird)

La missione è stata cancellata a causa del cattivo tempo sull’obiettivo che sarebbe dovuto essere il porto di Piombino. Ho fatto alcune ore di allenamento facendo alcuni atterraggi e decolli da entrambi i sedili (da pilota o da copilota).Sandy dice che potrò essere verificato non appena ci sarà un’operazione con un solo motore e avrò fatto qualche prova di atterraggio in più.
Herschel D. Davis

Chateaudun-du-Rummel

Il gruppo Bretagne s’installa qui a Chateaudun, La disputa dell’altro giorno ha fatto nascere un’amicizia sincera tra i “Bretons” e noi. La lealtà degli ufficiali in questa faccenda  gli ha permesso di non essere per l’una o l’altra parte e siamo sicuri che tutto andrà bene Il comandante aveva paura che si trattasse di un’unione superficiale. Questa rissa, invece, è stata salutare per i due gruppi.

Il comandante Albertus finalmente viene a sapere dove si trova il suo Echelon Roulant, non attraverso un resoconto de3l comandante in seconda ma dal Comando Costiero. Albertus decide quindi di andare a vedere per capire il perché di questo ritorno a Biserta e la ragione del loro silenzio.
(Echelon Volant)

Dopo l’11 gennaio gli ufficiali, che erano stati separati dalla truppa, sono costretti a lasciare le loro camere. La marina francese, sempre pronta a dare accoglienza gli concede di sistemarsi in un forte, assai confortevole, dal quale si domina Biserta.

Il dottore non riesce ancora  a capire perché il tenente di vascello Planter dice “Mon carrèe” quando parla della sua mensa ufficiali, mentre parlando della sua camera dice “ma carrée”.

Il comandante Albertus viene a passare mezz’ora con il suo echelon roulant. Alle 16 riparte per Tunisi lasciandoci intendere che domani ci farà una visita un po’ più lunga. (Echelon Roulant).

15 Gennaio

 Casal del Re

Sabato notte e giochi d’azzardo in entrambi i settori. Spicer aveva un anniversario e ha imbrogliato le carte comprando molto “liquido” per tutti. Il sergente Sanders sta ancora cercando di procurarsi “acqua di fuoco”  (acquavite) locale per il bar truppa. 
(HQ)

Gutturu ‘e Forru

Dopo cena ci sarà l’ispezione medica e quindi inizieranno a distribuire la paga di gennaio.

Quasi ogni tenda ha un ragazzo italiano che fa da inserviente. Fanno lavori occasionali e tengono in ordine la tenda in cambio dei pasti e qualsiasi altra cosa venga loro data. Quando i carabinieri furono messi a guardia dell’area, fu necessario dare un passi a tutti questi ragazzi, per permettere loro di raggiungere ogni giorno il posto di lavoro.
Questi ragazzi fanno un gioco che assomiglia a quello che da ragazzini noi chiamavamo scrimmage: il pallone viene portato verso la rete con l’aiuto dei soli piedi e non è permesso toccarlo con le mani. .  

Missione odierna: Orvieto, ponte stradale. Il gruppo, ancora una volta, ha fatto un buon lavoro. Niente contraerea niente o caccia nemica .
 
(Thunderbird)

Bombardato di nuovo  il ponte ferroviario di Orvieto e non è stata incontrata né caccia né flak. Invece il 319° che ha bombardato un ponte a sud-ovest di noi ha incontrato un forte sbarramento di contraerea. Io ho volato con Maher e questa era la sua ultima missione. Kurkhardt (dell’intelligence) ci ha detto che la diga sul fiume Liri è  stata vuotata così non c’è bisogno che noi ci occupiamo di questa diga. 
Herschel D. Davis

Chateaudun-du-Rummel

Voli individuali di due aerei. E’ pronto un camion per Costantina. Addii molto toccanti dal momento che la partenza è .

prossima. La mia “madonna” ha gli occhi rossi , cosa che bene si addice alle donne.
(Echelon Volant)

Biserta

Nuova visita del comandante Albertus. Ottimo il menu.
(Echelon Roulant).

Pag PRECEDENTE   Pag SUCCESSIVA

 Su  

© Tutti i diritti sono riservati.
by pisolo