Pagina principale | Da visitare | Informazioni | Come | Ricettività | Manifestazioni e feste | Storia | Tradizioni | Il paese | A...VillacidroAssociazioni | Produzioni |Comunità | Trova | Calcola | Gioca | Notizie

VILLACIDRO: UN PO' DI STORIA

A cura di Ignazio Fanni
potecariu

 L'AEROPORTO DI TRUNCONI - S'ACQUA COTTA II
1943 - 21 maggio

BOMBARDAMENTO SU TRUNCONI
Rapporto della missione n. 94 del 310° Gruppo Bombardieri USA

Per il 310° Gruppo (di stanza a Berteaux, Algeria) era la "missione" n. 94, la nona delle 15 effettuate sulla Sardegna.
Disponiamo  della versione del nemico dettagliatamente descritta nel rapporto di missione:

21 maggio 1943.-

Bombardieri americani B 26 Mauraders#1- Unità: 310° Gruppo Bombardieri Medi USAAF - Comandante della missione: Ten. Col. Harvey Hinman - Comandanti dei flight: Cap. Allan, Cometh (era presente anche al Bombardamento di Gonnos), ten. Hamilton.

#2 - Alle 15,0 , 24 B25-c decollarono per bombardare l'Aeroporto di Villacidro... 24 aerei sganciarono 1656 bombe a frammentazione da 20 libbre, alle ore 17,00 da 8.500/9.900 piedi.
22 aerei ritornarono alla base alle 18,30.

#3 - Risultati: 10/15 aerei furono visti parcheggiati nell angolo nord-est dell'aeroporto.
Erano aerei di grande dimensione.
Nell'area del dispersal al di là della strada a sud-est del campo vi erano disseminati molti aerei, la maggior parte trasporti e bombardieri.
Grappoli di bombe colpirono l'area assegnata, particolarmente nei settori nord ed est del campo.
Probabili postazioni aeree furono distrutte lungo il confine est del campo.
Il secondo flight sganciò le sue bombe nell'area del menzionato dispersal a sud-est.
Furono visti incendi e fumo nero nell'area dell'obiettivo.
Incontrata contraerea pesante e intercettazione da parte dei caccia nemici che impedirono una dettagliata osservazione
(dei risultati).

#4 - Osservazioni: AEREI NEMICI = Un gran numero di caccia nemici furono visti sopra l'obiettivo e furono osservati molti duelli con gli aerei della scorta.
Tre caccia attaccarono la formazione.
Due furono impegnati dalla scorta e uno fu abbattuto dai bombardieri.
Alla fine un Me 109 fu abbattuto dalla scorta...
i caccia nemici seguirono la formazione per circa 10 minuti dopo che lasciò l'obiettivo.
CONTRAEREA = Contraerea pesante, intensa, accurata incontrata sull'obiettivo...
(il tiro) proveniva da tutto il perimetro dell'aeroporto.
Furono osservate postazioni ai piedi delle colline, giusto a nord-ovest dell'obiettivo, nell'angolo nord-est e un'altra a 3/4 di miglio a nord-est del campo, a 1/2 miglio a sud del campo, e presso la strada giusto ad est del campo...
A TERRA
= Due equipaggi osservarono insediamenti di baracche nelle vicinanze di Gonnesa
(Gonnese nel rapporto), due gruppi di edifici, 15 per ogni gruppo con due o tre magazzini.
Due equipaggi osservarono molta attività ferroviaria a Portoscusa
(sic) .
PERDITE =2 B-25c persi a causa della contraerea.
Visti 4 paracadute aperti
(ogni equipaggio era composto da 5 - 7 uomini). Nessuna comunicazione ricevuta o riferita.
Sono state scattate delle foto
(dell'obiettivo dopo il bombardamento).

#5 - Tempo: bello, sereno sia sull'obiettivo che lungo la rotta.

#6 - Rivendicazioni: il S/sgt.(Maresciallo) Palmer C. Melhus (o Nelhus) matr. 39386330, 2611 NE Rodney Ave., Portland, Oregon (incredibili questi americani, segnavano anche il domicilio!!!!) rivendica l'abbattimento di un Me 109 (vedi rapporto sopra. Questo ufficiale era un "gunner" ovvero uno dei mitraglieri di bordo)...

Attenzione, la lunga esperienza in materia mi ha insegnato che le vittorie, dal punto di vista storico, vanno considerate se vi è la controprova, ovvero la versione del nemico.
In questo caso bisognerebbe sapere a quale gruppo appartenevano i caccia tedeschi (forse era lo Jg 53 PIK AS).
Gli americani, forse più dei tedeschi, erano molto generosi nell'attribuirsi le vittorie... quindi il tutto va preso... con le molle.
Quello che è sicuro è la perdita di due equipaggi da parte degli americani.
Quello del Lt. Beachum (379° Squadron) e quello del Lt. McCormick (380° Squadron).

Traduzione e note (in nero) di Giuseppe Versolato.

Pag PRECEDENTE   Pag SUCCESSIVA

 Su  

© Tutti i diritti sono riservati.
by pisolo