Pagina principale | Da visitare | Informazioni | Come | Ricettività | Manifestazioni e feste | Storia | Tradizioni | Il paese | A...VillacidroAssociazioni | Produzioni |Comunità | Trova | Calcola | Gioca | Notizie

SCOUT AGESCI VILLACIDRO 1

Scout Villacidro

Un anno di attività | Scout AGESCI Villacidro 1 | Un po' di storia | L'inizio di Villacidro 1 | Villacidro 1 cresce| Esperienze | Camping a MMannu

A cura del gruppo scout AGESCI-Villacidro 1

L'INIZIO DI VILLACIDRO 1
Gioca il gioco!

 

Il motto di Baden Powell, fondatore degli scout, era "Giocare il gioco", ed egli intendeva trasmetterlo a tutti i bambini, i ragazzi e gli adulti che si avvicinavano allo stile di vita da lui proposto.

scout

Una delle rare fotografie dei primi anni di storia
dello scoutismo a Villacidro.
Siamo nel 1923.


Logo AGESCIDa 19 anni questo è diventato l'obiettivo dei capi del gruppo Villacidro 1°, fondato nel 1981 da persone ispirate a vivere quello stesso desiderio di avventura e di servizio che animava B. P. (no, non abbreviamo il nome di Baden Powell per risparmiare spazio, BP è il nome affettuoso con cui noi scout chiamiamo il nostro fondatore): Rosaria Salis, Giancarlo Pinna, Salvatore Sireus, Pierpaolo Chia, e Sandra Mascia, con l'appoggio spirituale di don Pierangelo Zedda.

 

A portare quest'idea innovativa, con la quale si sarebbe potuto costruire coi ragazzi un gruppo basato sul gioco, sulla vita all'aria aperta e sui valori della fede, fu Salvatore Sireus, il quale tramite un esponente di primo piano del movimento scout a livello regionale e internazionale, conobbe l'A.G.E.S.C.I. (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani).

scout

6 febbraio 1983.
Il giovane gruppo scout celebra la s. messa a S. Sisinnio.

 

Il compito inizialmente non sì presentò affatto facile.
Gli aspiranti capi dovettero, infatti, incontrarsi costantemente per prepararsi all'appuntamento con i ragazzi attraverso la lettura dei testi scout e del confronto tra essi.
Solo successivamente affrontarono un periodo di tirocinio vivendo il riscontro diretto con il mondo dei giovani e cercando di stabilire quale rapporto dovesse effettivamente esistere tra adulto e ragazzo.

Scout Villacidro

Naturalmente questa preparazione da autodidatta non bastava per rispondere alle esigenze educative richieste dall'associazione.
Occorreva quindi appropriassi della metodologia specifica dello scoutismo e partecipare a campi di formazione regionale e nazionale. Furono proprio questi gli ultimi ostacoli da superare! Dopo un anno di duro lavoro, infatti, diventati ormai capi a tutti gli effetti, furono autorizzati ad aprire ufficialmente il gruppo Villacidro 1°.



Giuditta Sireus


scout

  Su  

© Tutti i diritti sono riservati.
by pisolo