Pagina principale | Da visitare | Informazioni | Come | Ricettività | Manifestazioni e feste | Storia | Tradizioni | Il paese | A...VillacidroAssociazioni | Produzioni |Comunità | Trova | Calcola | Gioca | Notizie

IL PARAPENDIO A VILLACIDRO (CA)

Sardegna
Come si arriva a Villacidro

 A cura di Paolo Orrù
presidente dell'associazione volo libero  "I FENICOTTERI ROSA"


parapendio


“Era il 1991 quando, nella sede della CGIL di Cagliari, in viale Monastir 15, un mio collega del sindacato di Sassari, Giovanni Piras, mi chiese se corrispondeva al vero che io fossi stato paracadutista della Folgore.

Gli risposi di essermi congedato nel 1982 e che da allora non avevo più avuto la possibilità di volare. Fu allora che mi chiese.
“T’interessa il Parapendio?

Io gli risposi di sì e imbarcai in quest’avventura Marco Onnis,
oggi istruttore, e Giorgio Orrù, mio fratello.
Il corso iniziò il 6 aprile del ‘91 e terminò il 14 aprile.
Eravamo i primi parapendiisti con attestato della provincia di Cagliari, gli altri erano tutti sassaresi.
<

   Nel 1992 organizzai insieme a Marco Onnis e con la collaborazione della Pro Loco, la prima manifestazione di parapendio a Villacidro.

Si utilizzò il decollo di Cùccuru Arbus e fu una gara di precisione.
1l 14 aprile del ‘92 effettuai il primo volo di parapendio in agro di ViIlacidro per collaudare 1l campo di gara
(gara effettuata il 14 giugno 1992),
e mi accompagnarono l’inseparabile Marco Onnis e la guida campestre del Comune di Villacidro, Vittoriano Tradori.

  

Decollo parapendio
Foto di A. Saba
Decollo da Cuccurdoni Mannu 967 metri s/l/m 

  La vela, ricordo, era una Lisi CX e fu allora che incontrai Sandro Piras,
un amico che mi disse di aver volato nella stagione invernale del ‘91 in Trentino,
e precisamente nel periodo tra ottobre - novembre del 1991,
quindi successivamente al nostro corso di aprile ‘91.

Allora non c ‘era alcun istruttore in Sardegna e pertanto nessuno di noi clonava parapendiisti.
I miei primi allievi furono due:
Tore Mandis e Mauro Pintus.”

Momento del volo

 

Schede di parapendio

"Cùccuru Fenugu" 635 metri s/l/m

Località: confine tra Villacidro e Gonnosfanadiga 60 Km da Cagliari 

Decollo: vetta Cùccuru Fenugu

Esposizione: tutti i quadranti Nord

Efficenza: 4 (quattro)

Atterraggio: ampio prato, possibile atterraggio anche dei deltaplani

Dislivello: 400 metri

Orari di volo: tutti anche notturno

Difficoltà: facile, ma attenti all'Ovest Nord Ovest

Come si arriva?
Per strada sterrata con qualunque mezzo.
Pendenza moderata. Occorrono le chiavidel cancello d'accesso. Il decollo è di tipo prato accidentato.

Cosa si vede?
Il mare a nord/ovest, il Campidano a nord, le industrie di Villacidro-San Gavino a Nord Est, a Est il bel massiccio di "Cùccuru Margiani", a Sud Est Santu Miali (1037 metri) a Ovest Sud Ovest le foreste.

Nota infine:
Da Villacidro è possibile arrivare, in base al tempo, ai decolli di Buggerru, Costa Verde, Genna 'e Mari, Giara di Gesturi. Per queste eventualità è meglio contattare i numeri di telefono utili.

Per tutti i dettagli descritti è possibile l'accesso per mezzo di trekking.

 


Tutto ok, tra poco si atterra.

 

Linas, punta Perda sa Mesa, 1237 metri s/l/m

Località: Villacidro – Gonnosfanadiga, 60 Km da Cagliari

Decollo: Sommità del Linas

Atterraggio: Su prato a pascolo

Dislivello: 1000 metri

Efficienza: 4,8 / 5

Esposizione: SudSud Ovest, Nord Est, Nord Ovest, Nord.

Orari di volo: Mattino dalle 10,30 alle 14,00

Difficoltà: facile il volo sui quadranti Nord, tecnico sui quadranti Sud forse turbolenti.

Come si accede?
Solo con auto fino alla “malga” di Togoro poi a piedi con dislivello attorno al 25% fino alla vetta: percorso duro.

Cosa si vede?
Tutto: fino alle falde del “Gennargentu”, il mare di Cagliari e di Buggerru, la Costa Verde, la pianura del Campidano, le miniere di Portovesme e Portoscuso se la giornata è limpida le coste dell’isola di San Pietro.

Possibilità di volo
Inesplorate, l’unico volo è stato effettuato da Stefano Floris, Mauro Abis e Paolo Orrù nel dicembre del 1999.
Siamo in attesa di altre prove, probabilmente il volo, se si decolla con sud/ovest, promette grandi distanze. Ci torneremo.
E' assolutamente necessaria una guida, è meglio contattare i numeri di telefono utili.

 


E voilà, a terra.

 

Cuccurdoni Mannu 967 metri s/l/m

Località: Cuccurdoni Mannu 50 Km da Cagliari, Villacidro 967 metri s/l/m

Decollo: Punta Cuccurdoni, rifugio Muntoni, si arriva in auto o per sentieri.

Atteraggio: Prato in prossimità dell'invaso del Leni, zona "Campus de Monti" per NNE su SSO e l'altopiano di "Matzanni".

Efficenza: 3,6 volo Nord Nord Ovest, 3 volo Sud.

Esposizione venti: Nord  Nord Ovest, Sud Sud Ovest

Orari di volo: Mattino fino alle 14.00 pomeriggio fino alle 18:30

Difficoltà: facile il volo da NE, tecnico il volo SSO

Accesso:
Occorre mettersi in contatto con Paolo Orrù tel. 03470830849 che è in possesso delle chiavi per l'accesso nella Foresta demaniale e comunque è sempre meglio accompagnati con piloti locali: 

Tore Mandis tel. 03496339756
Carlo Montis tel. 0709315007
Giovanni Collu tel. 070932080,

dopo di che arrivare è semplice: si percorre la strada "Gariazzo" e si entra nella foresta tramite il passo "Gùtturu Launeddas" si prosegue sino alla vetta di "Cuccurdoni" utilizzando uno sterrato di buona fattura (si possono utilizzare anche macchine non fuori strada). Prudenza nell'ultima rampa.

Si vede
Dalla cima (quota 967) si vede a NNE il lago del Leni, parte dell'abitato di Villacidro, i boschi il Campidano il Gennargentu sottostanti,
a nord ovest la colonia di Monti Mannu e le cime del "Linas".
A sud ovest il Sulcis Iglesiente e nelle giornate chiare si vede il mare di Portoscuso, i boschi di querce e il Massiccio del Marganai.

Decollo e volo
Decollo meglio alla "Francese" specialmente nel decollo a SSO. Abbastanza agevole in qualunque stile a NNE. Il volo è soprattutto termico o termo-dinamico, a Nord Ovest si può fare dinamica.
NNE: L'atterraggio è un pascolo abbastanza agevole sito in "Campus de Monti" ben visibile dal decollo e a fianco di un bel bosco di conifere.

SSO: L'atterraggio è senz'altro tecnico, posto nella sinistra del decollo in un altopiano (di "Matzanni") da non sbagliare

Dislivello
675 metri

 

Cùccuru Arbus 800 metri s/l/m

Località: Cùccuru Arbus, 50 Km da Cagliari - Villacidro 800 metri

Decollo: sommità "Cùccuru Arbus", ci sta una sola vela, accidentato, si arriva per sentieri, o con fuoristrada potenti. Occorre una guida.

Efficienza: 3 SSE

Esposizione venti:Sud Sud Est attenzione al Sud Sud Ovest

Orari di volo: dalle 11:00 alle 15:00

Difficoltà: decollo molto tecnico per presenza di arbusti, in volo termica e termodinamica sono a periodi.

Accesso:
Occorre mettersi in contatto con piloti locali e avere un fuoristrada possente.

Si vede:
La valle del Leni e "Bassela" a SSE a NNO il bel massiccio di Santu Miali

Decollo e volo:
Meglio alla "francese" per poter vedere la vela quando si solleva.
Estremamente tecnico. Il volo oltre ampie possibilità di fare distanza scollinando a NNE e agganciando Santu Miali.
Le altre possibilità sono inesplorate.

Atterraggio:
Al fianco delle mura della diga, agevole.

Dislivello: 600 metri

 

Monte Crabas 

Località: Monte Crabas, 50 Km da Cagliari, Villacidro s/l/m.

Decollo: sommità del colle

Atterraggio: prato in prossimità della strada campestre che costeggia il “Leni” sono possibili “emergenze”. Meglio fare un sopralluogo prima del volo per la presenza di una linea elettrica.

Efficienza: 4 (quattro)

Esposizione venti: Sud Sud Est

Orari di volo: meglio alle11,00 alle 14,00

Difficoltà: il decollo è corto per l’“italiana”

Come si accede?

Si imbocca la strada per Monti Mannu e si procede per la deviazione per la diga sul Leni si prende poi la strada in salita che porta a Villacidro, dopo circa 500metri si incontra una stradetta campestre che vi porterà in prossimità della vetta, occorre lasciare la macchina in uno spiazzo facilmente riconoscibile. La strada è abbastanza agevole anche per i non fuori strada, occorrono poi circa 10 minuti di marcia agevole.

Cosa si vede?
La bella valletta di “Bassella” il lago del Leni, “Cùccuru Arbus” e la pianura fino a Cagliari.

Decollo e volo:
Può diventare tecnico all’"italiana”, agevole alla francese; attenti agli alberi. Volo termodinamico e termico, inizialmente tecnico e turbante, occorre insistere e diverrà “liscio”.

Dislivello:
300 metri.

 

Numeri di telefono utili

 

Presidente associazione volo libero "I fenicotteri rosa"
Paolo Orrù tel. 03470830849

Vice presidente 
Marcello Foddi tel. 03471093876
 
 

 

Responsabili siti di volo di

Cùccuru Fenugu: Giuseppe Uccheddu tel. 070/9799849

Cuccurdoni mannu, Monte Cabras, Cùccuru Arbus, Cùccuru Siliqua
Paolo Orrù 03470830849
Tore Mandis 03496339756
Giovanni Collu 070/932080
 
 
  Sede presso la PRO LOCO Villacidro - Fax 0709315781

 
l fenicotteri rosa

Accoglienza

Ricettività a Villacidro 
(alberghi, agriturismo, ristoranti, pizzerie, associazioni turistiche)

Vai a RICETTIVITA'

 

  Su  

© Tutti i diritti sono riservati.
by pisolo