Pagina principale | Da visitare | Informazioni | Come | Ricettività | Manifestazioni e feste | Storia | Tradizioni | Il paese | A...VillacidroAssociazioni | Produzioni |Comunità | Trova | Calcola | Gioca | Notizie

Le miniere di MONTIMANNU
La ricerca mineraria di Gutturu Abis

michele
Gutturu Abis, fornello di miniera


LE MINIERE DI MONTIMANNU:
Canale Serci, S'Ega Bogas

E Vaiiiii!!!!!!A Canale Serci e nelle zone limitrofe, c’era un giacimento di solfuri misti da cui si ricavano blenda e galena uniti a arsenopirite, calcite, calcopirite, cassiterite, pirite, marcasite, magnetite, piromorfite, pirrotite, sannite, tetraedrite.
I giacimenti si trovano tra scisti del paleozoico frammisti di granito.

Dal 1935 fu cominciato lo sfruttamento in grande stile della CASSITERITE (biossido di stagno, l'unico minerale da cui si estrae lo stagno), misti di PIOMBO e ZINCO e PIRITE. per tal motivo nella parte bassa di Canale Serci, nei pressi del rio Leni, fu costruita una moderna laveria che raccoglieva e separava il materiale minerario.

E Vaiiiii!!!!!!L'attività mineraria cessò nel 1946 a causa dell'esaurimento del filone di cassiterite.

In Canale Serci si trovano ancora le gallerie,
S. Giuseppe, S. Sisinnio, Madama, S. Barbara,
le strutture delle abitazioni degli operai addetti alle miniere.

GUTURU ABIS o, meglio, ABIUS

E Vaiiiii!!!!!!I lavori più recenti risalgono a fine anni ’50 e inizio anni ’60,
quando i fratelli Mario e Pasquale Mocci, Pietro e Raimondo Muntoni, Chia e altri, hanno svolto delle ricerche in Gùtturu Abis (in origine Gùturu Abius), trasportando il minerale a dorso d’asino fino alla Cantina Ferraris, nei pressi della quale avevano un ricovero in lamiera.

 

 

michele
S'Ega Bogas, materiali di risulta in bocca di miniera

 

michele
Bocca di miniera a Canale Serci

 

COME SI ARRIVA A CANALE SERCI (cartina)

Chi arriva da Villasor nella SS 196, dopo le prime case di Villacidro, deve andare a sinistra.

Chi proviene dalla SS 131, attraverso S. Gavino, deve proseguire sulla strada provinciale S. Gavino-Villacidro fino al semaforo; qui deve girare a sinistra per via Nazionale; in prossimità dell’uscita del paese, verso Villasor, deve voltare sulla destra.

cartello-montimannu

Da qui in poi sarà facile proseguire seguendo l’indicazione del cartello “Montimannu”. Si supera la diga sul fiume Leni in terra battuta, si costeggia il lago seguendo sempre il cartello “Montimannu”; al termine della strada asfaltata, dopo il ponte sul Leni, a destra si entra nel Demanio Foreste Montimannu, alcuni cartelli lo indicano.
La strada prosegue nel bosco; sulla sinistra ci sono numerosi edifici.
cartelli-mmannu-villascema-cascate

COME SI ARRIVA A GUTURU ABIS

Seguire la strada per CANALE SERCI.
Proseguire, quindi, nela strada strada nel bosco, il vivaio per rimboschimento della forestale di Camp’ ‘e Isca e raggiungere un grande spiazzo presso l’ovile di Cantina Ferraris (367 m s/l/m). 
Seguire il SENTIERO 113 per Sa nai trota, Gutturu Abius, Genna Cirras, Oridda.

 

miniere canaleserci

Album fotografico
I LUOGHI MINERARI

 Su  

© Tutti i diritti sono riservati.
by pisolo