Pagina principale | Da visitare | Informazioni | Come | Ricettività | Manifestazioni e feste | Storia | Tradizioni | Il paese | A...VillacidroAssociazioni | Produzioni |Comunità | Trova | Calcola | Gioca | Notizie

Chiesa di S. GIUSEPPE

 

S. Giuseppe
Lungo la strada per Villascema un secolare olivo e un masso
indicano la chiesetta di S. Giuseppe



Nel 1744 grazie alle donazioni di Lucifero Piras veniva edificata la chiesa di S. Giuseppe a Villascema.

E Vaiiiii!!!!!!La chiesetta è ancora oggi privata, di proprietà degli eredi Piras.

Si ricorda che nel lontano 1871, dal 25 al 30 aprile il vescovo di Ales mons.
Francesco Zunnui Casula organizzò un pellegrinaggio a piedi dalla sede vescovile di Ales alla chiesa di S. Giuseppe.
Le colonne del loggiato pare provengano dall'antica chiesetta di Santu Miali, della quale rimangono appena i ruderi, nell'omonima montagna.

La processione fece sosta a Pompu, Masullas, Mogoro, S. Maria Acquas a Sardara, San Gavino, giunse alla chiesetta di S. Giuseppe il 27 aprile, dove fecero solenni funzioni; il pellegrinaggio si concluse nella parrocchia di S. Barbara di Villacidro il 30 aprile.

 

Il comitato per i festeggiamenti di S. Giuseppe a più riprese ha restaurato la chiesetta. Nella primavera 1988, inoccasione della festa di S. Giuseppe, celebrata il 29 maggio, è stato ricostruito il LOGGIATO preesistente, secondo lo stile originario. E' possibile soggiornare nel vicino Parco di Villascema; qui c'è una sorgente d'acqua, barbecue per arrostire la carne, numerosi tavoli sotto l'ombra di grandi lecci.


S. Giuseppe

La chiesetta di S. Giuseppe con il caratteristico loggiato
sostenuto da due monoliti di granito provenienti, secondo la tradizione, dalla non lontana chiesetta di S. Miali.

S. Giuseppe masso

 

COME CI SI ARRIVA (cartina)

Chi arriva da Villasor nella SS 196, dopo le prime case di Villacidro, deve andare a sinistra. 
Chi proviene dalla SS 131, attraverso S. Gavino, deve proseguire sulla strada provinciale S. Gavino-Villacidro fino al semaforo; qui deve girare a sinistra per via Nazionale; in prossimità dell’uscita del paese, verso Villasor, deve voltare sulla destra. 

Da qui in poi sarà facile proseguire seguendo l’indicazione del cartello “Montimannu”.
Si deve superare la diga sul fiume Leni in terra battuta, costeggiare il lago. Dopo il primo ponte si gira a destra come indica il cartello “Villascema

s sisinnio chiesa

Album fotografico
CHIESE CAMPESTRI

 Su  

© Tutti i diritti sono riservati.
by pisolo